Seleccionar página

Vivi la tua vita di caffè? Ti consideri un bevitore di caffè Starbucks? Vuoi scoprire la data in cui Starbucks ha introdotto il caffè freddo? Se sì, dovresti accedere a questo articolo per saperne di più.

Il Cold Brew è la bevanda popolare nel mondo dei bevitori di caffè Starbucks. Persone provenienti da tutto il mondo, e in particolare dal Canada e dagli Stati Uniti, sono interessate all'introduzione della birra fredda in Starbucks. In questo articolo parleremo del momento in cui Starbucks ha introdotto Cold Brew.

A proposito di Starbucks

Starbucks è la più grande catena di caffetterie, con sede a Seattle, Washington, USA. Starbucks è spesso indicato come l'epitome della seconda ondata americana della cultura del caffè. In 83 paesi, l'azienda vanta oltre 33.000 Starbucks.

Bevande calde e fredde Caffè istantaneo micromacinato, bevande Frappuccino espresso in grani, tè sfuso e intero in foglia e caffellatte, pasticcini, succhi di frutta e snack sono tutti prontamente disponibili presso i negozi Starbucks.

Gli alimenti che sono stati preconfezionati sotto forma di pasticcini, panini caldi e freddi e bevande come bicchieri e tazze sono tutti disponibili in vari negozi. Inoltre, molti siti, a seconda della loro posizione, hanno la connessione Wi-Fi gratuita.

Prima di conoscere la data in cui Starbucks ha introdotto Cold Brew È importante conoscere le nozioni di base sul caffè preparato con l'infuso freddo e il motivo per cui è così popolare.

A proposito di birra fredda

Il metodo che prevede la macerazione dei macinacaffè a temperatura ambiente o l'utilizzo di acqua fredda per un lungo periodo di tempo è indicato con il nome di cold brew. Per dare all'acqua più tempo per staccare quei solubili dai fondi di caffè è necessaria una lunga durata dell'infusione e un rapporto caffè/acqua più elevato.

La mancanza di calore impedisce ai vari solubili presenti all'interno dei chicchi di dissolversi completamente, risultando in un espresso con un'acidità notevolmente inferiore, un gusto e una dolcezza più morbidi, nonché un'amarezza minima o assente, rendendolo più piacevole.

Quando Starbucks ha introdotto la birra fredda?

Starbucks ha introdotto Cold Brew nell'estate del 2015. Dal suo lancio, Starbucks Cold Brew è stato un successo nel menu. Anche se Starbucks Cold Brew non è zuccherato, tuttavia, si ritiene che il metodo di preparazione offra il sapore di caffè ghiacciato dolce e morbido più naturale e numerose statistiche indicano che i consumatori si stanno godendo la bevanda.

Starbucks ha sviluppato un metodo di produzione della birra unico nel laboratorio del Tryer Center dopo l'introduzione della birra fredda nei negozi degli Stati Uniti nel 2000. Starbucks offre bevande fredde che rappresentano il 50 percento delle vendite per il secondo trimestre 2021, che include Cold Brew e Nitro Cold Brew che sono le più amate. Ora abbiamo una migliore comprensione di quando Starbucks introduce Cold Brew , diamo un'occhiata ai gusti Cold Brew più comuni nel menu Starbucks.

Un elenco dei gusti Cold Brew più popolari disponibili su Starbucks

  • Crema Di Zucca Fredda
  • Miele Latte Di Mandorla Cold Brew
  • Crema al caramello salato Cold Brew
  • Starbucks riserva birra fredda
  • Crema Dolce Alla Vaniglia Cold Brew
  • Caffè freddo Starbucks
  • Caffè Starbucks Cold Brew con latte e miele
  • Starbucks Nitro Cold Brew
  • Starbucks Riserva Nitro Cold Brew
  • Birra Fredda Nitro Latte Di Mandorla
  • Crema dolce alla vaniglia Nitro Cold Brew

Conclusione

Cold Brew è una delle bevande più amate disponibili nel menu di Starbucks. In estate la richiesta di bevande Cold Brew è estremamente elevata. Vai a questa pagina nella sezione Ice Brew sul sito web di Starbucks. Sito Starbucks per maggiori informazioni. per maggiori informazioni.

Questo articolo su quando Starbucks ha introdotto Cold Brew ti è stato utile? Se è così, condividi il tuo gusto freddo preferito nella sezione commenti.

Segui per ulteriori aggiornamenti =>> https://www.instagram.com/ridzeal.pr/